Caffè del Duomo

Antica attività che risale, come caffetteria, all'anno 1793,
realizzata all'interno delle mura storiche dell'anno Mille del palazzo vescovile. Nel 1938, di ritorno dalla seconda guerra mondiale, Benedetto Germani (bisnonno di Davide Frainetti) subentra nella attività di caffetteria, vendita di spezie e consegna del latte porta a porta. Dal 1940 inizia la produzione del gelato artigianale con 4/5 gusti classici. Primo bar del centro storico era il punto di aggregazione della zona soprattutto per la presenza dell'unico telefono a gettoni.

Nel 2012 Davide affianca stabilmente i suoi genitori nella attività, e vi porta il suo entusiasmo e le esperienze maturate all'estero, dove ha imparato tecniche innovative che ha adattato alle caratteristiche della sua terra.

Entrando in questa gelateria si entra in una bottega artigianale in
cui si respira la storia, al suo interno sono visibili le mura antiche, il bancone è ancora quello originale degli anni 40 acquistato dal bisnonno. C'è ancora la prima vetrina del gelato risalente al 1960, ora utilizzata per le granite.

Oggi, oltre alla classica caffetteria, che offre caffè tè e drinks, a farla da padrone è sua maestà il gelato in perfetto equilibrio tra modernità e tradizione.

Il novanta per cento dei gusti vengono prodotti con materie prime del territorio, ad eccezione di pistacchio, nocciola e cioccolato, non coltivati in zona, per i quali però Davide ha assistito personalmente la filiera di produzione e che ha scelto il grado di tostatura e la tipologia sia delle nocciole che dei pistacchi. Per il cacao si è recato personalmente nella piantagione seguendo tutto il procedimento della lavorazione, dalla raccolta fino alla trasformazione in massa di cacao, perché ci tiene a non lasciare nulla al caso e vuole conoscere ogni dettaglio del prodotto che vende.

Recandosi presso la Caffetteria del Duomo si vive un'esperienza che coinvolge tutti i sensi, ci si ritrova infatti a gustare un gelato a
dir poco strepitoso, calati nella storica atmosfera di una delle piazze più belle e caratteristiche del mondo.

Probabilmente, anche ispirato dall'importanza della piazza in cui è cresciuto, Davide ha fatto una scelta molto coraggiosa, ma certamente vincente, quella di scegliere, per il suo gelato, soltanto materie prime di altissima qualità e strettamente legate all'Agro Pontino. Non troverete mai in questa gelateria gusti commerciali dei quali lui non conosce l'origine o che non siano prodotti di stagione.

La nascita di ogni gusto è legata ad una emozione e porta con sé la
sua storia unica e particolare, sarà questo il suo segreto?

Oltre al gelato vengono prodotte nello stesso modo anche granite,
cremolati e sorbetti, che a loro volta servono poi come ingredienti di altri prodotti come i cocktail. Ad esempio la capiroska del caffè del duomo ha come ingrediente speciale la granita alla fragola favetta che dunque le conferisce un gusto unico.

Cavalli di battaglia del caffè del duomo sono: il gelato al Tortolo di
Terracina, alle ciambelline al vino e quello alla casatella che, per motivi di produzione, non si trova nei mesi estivi.

Grande successo hanno avuto il gusto visciolata, prodotta con le visciole di Sezze e la crema Edmo', che prende il suo nome da nonno Edmondo.

Vi segnaliamo i nuovissimi "Grue”: cioccolato bianco caramellato variegato con scaglie di fave di cacao; "Sorrento": cioccolato bianco aromatizzato con la buccia di limone e variegato con la pasta di pistacchio.
Il gambero rosso lo ha premiato Come miglior gelatiere emergente d'Italia 2019, e già da due anni hanno due coni sulla guida delle migliori gelaterie d'Italia.

La caffetteria gelateria del duomo vi aspetta tutti i giorni dalle 8 alle 12 e 30 e dalle 17 alle 00 e 30.

Consiglio di Visit Terracina, non fatevi scoraggiare dalla fila che 
potreste trovare, soprattutto nei fine settimana, basteranno pochi minuti per entrare ma sarete ampiamente ripagati!


Privacy Policy